Il Nocino

Il tradizionale liquore Nocino, preparato con noci raccolte durante la notte di S. Giovanni, racchiude centinaia di anni di storia e di magico e stregato mistero.
La notte di S. Giovanni è la notte del solstizio d’estate, è magica, notte di elfi e folletti, di falò e rugiada. Secondo alcune credenze contadine, si dice che le erbe raccolte in questa notte abbiano poteri terapeutici, poiché bagnate dalla rugiada di S. Giovanni considerata panacea per tutti i mali.
La tradizione vuole che le noci, in questo periodo ancora acerbe e ricche di olii essenziali, vengano raccolte per la preparazione del nocino, liquore dalle proprietà  digestive. Alla raccolta dei frutti segue una macerazione in alcool per estrarre la rugiada magica.

Ingredienti Nocino:

  • 18 noci
  • 1 litro di grappa
  • 500 g di zucchero

Preparazione:

Tagliare le noci in 2 o 4 parti, metterle con tutti gli ingredienti in un vaso a chiusura ermetica e lasciarlo al sole per 40 giorni, agitandolo spesso; al termine filtrare, imbottigliare ed attendere almeno un paio di mesi prima di assaggiarlo.